«Restiamo più distanti oggi per riabbracciarci più forte domani».
Seguendo le parole del nostro Primo Ministro, Italia in Fiore ha deciso di garantire la salute dei suoi oltre
5000 referenti in tutta Italia. Per questa ragione, il servizio riprenderà quando la situazione lo permetterà.