I benefici delle piante in casa


Mar
27
2018

Le piante da appartamento non solo abbelliscono le stanze della nostra casa, rendendole accoglienti e creando un senso di relax, ma posseggono tante proprietà benefiche per la nostra salute.

Sono delle valide alleate per combattere l’inquinamento domestico, in quanto purificano l’aria che respiriamo all’interno di case, uffici e luoghi chiusi in generale.

Circondarsi di piante in vaso, infatti, apporta numerosi benefici in termini di salubrità delle nostre abitazioni che contengono mobili e oggetti realizzati con materiali e collanti che rilasciano sostanze inquinanti, com benzene, biossido di azoto, formaldeide, particolato, ftalati e fenoli, dannosi per il sistema riproduttivo e potenzialmente cancerogeni.

Le piante da interni, inoltre, contribuiscono a ossigenare l’aria, purificare, umidificare e insonorizzare le nostre abitazioni.

Vediamo quali sono le piante anti-inquinamento domestico.

Benefici delle piante anti-inquinamento

Grazie al processo di fotosintesi clorofilliana diminuiscono i livelli di biossido di carbonio nell’aria: le piante di giorno assorbono il biossido di carbonio e aumentano i livelli d’ossigeno nell’aria. In particolare alcune specie - come le orchidee, le begonie e le succulente - rilasciano ossigeno durante la notte e sono le uniche da poter inserire nelle stanze da letto.

Alcune specie di piante sono in grado di assorbire e neutralizzare gli agenti inquinanti: grazie a piccoli pori presenti sulle foglie sono in grado di catturare le sostanze nocive e di convogliarle nelle radici, che vengono a loro volta assorbite dai microrganismi presenti nel terriccio dei vasi.

Con il rilascio fisiologico di vapore acqueo le piante aumentano l’umidità degli ambienti.  Ciò aiuta a prevenire allergie e mali di stagione, facilita la respirazione e aiuta a mantenere sgombre le prime vie respiratorie.

Ad esempio, l’orchidea rimuove dall’aria lo xilene, sostanza presente nei pannelli di truciolato e di cartone e nelle vernici.  Il ficus depura l’aria dal fumo e dalla trielina che si trova negli inchiostri, negli adesivi, negli smalti e nei coloranti e assorbe gli odori sgradevoli.  E’ anche efficace contro il tricloroetilene e il benzene.

La dracena, invece, ci difende dal monossido di carbonio e dallo tricloroetilene.

Il cactus e le piante grasse assorbono l’inquinamento elettromagnetico, ovvero le radiazioni emesse dalla televisione e dagli schermi dei computer. La sanseveria è tra le piante più efficaci nella rimozione della formaldeide, tossina emessa dai sacchetti di plastica, dai fornelli a gas, dagli abiti di tintoria, da stoffe e tendaggi. Il potos vi proteggerà dal monossido di carbonio che esala da camini e stufe a legna.

Le piante in casa, oltre che bonificare l’aria, influiscono in maniera positiva sulla fisiologia e sulla psiche umana, riducendo la pressione sanguigna e gli stati d'ansia e di stress.


Tags

Della stessa categoria

arredare-casa-con-piante-e-fiori
Feb
21
2018

Secondo la disciplina orientale del Feng Shui le piante e i fiori migliorano l’energia vitale e l’umore con le loro forme, profumi e colori, armonizzano gli ambienti.

Continua...
Come far durare i fiori

26 Febbraio 2018 scritto da Italiainfiore.it in Per la casa

come-far-durare-i-fiori
Feb
26
2018

Mantenere i fiori vivi e sani e non farli appassire troppo in fretta è più facile di quanto non sembri. Con la dovuta cura e seguendo alcuni consigli pratici.

Continua...