Le piante adatte per case poco luminose


Piante adatte in case poco luminose
Set
30
2019

Vivere in appartamento costringe spesso a scendere a compromessi con spazi ristretti e poco luminosi, nonché con un’organizzazione abitativa che impedisce la presenza di un’area green attraverso cui valorizzare il proprio ambiente. La domanda, dunque, sorge spontanea: esistono piante che non hanno bisogno di luce? Sebbene sia impossibile trovare delle specie in natura che non necessitino affatto dell’energia vitale emessa dal Sole, è anche vero che determinate tipologie sono maggiormente adatte a proliferare in spazi metropolitani e cittadini spesso considerati poco favorevoli.

Per questo motivo abbiamo deciso di aprire una breve panoramica sulle specie di piante in grado di sopravvivere in ambienti poco luminosi; uno spazio domestico racconta del suo proprietario, della sua storia e delle sue passioni. Per i pollici verdi che vogliano ugualmente soddisfare la propria tendenza green, non resta che seguire i consigli degli esperti, scegliendo i must-have perfetti con cui arricchire la zona living!

Caladio e Kentia: le piante da appartamento più resistenti alla poca luminosità

Tra le piante ornamentali per antonomasia iniziamo con il Caladio; una specie da interno che può arricchire il salotto con le sue foglie ampie e colorate. Essa è ideale per gli ambienti spesso poco illuminati, in quanto i raggi solari ne impediscono la sopravvivenza. Discorso simile è valido per la Kentia: in estate è possibile spostarla in terrazzo ma attenzione al vento, in quanto potrebbe danneggiare una struttura fine, che prolifera in condizioni di luce scarsa.

Ficus Benjamina e Edera: interior design e ottima resa estetica

Il Ficus è una pianta d’appartamento molto popolare che deve la sua fortuna alla cura pressoché basica che richiede; ideale per i pollici verdi meno esperti – ma che comunque non vogliono rinunciare a un’organizzazione dinamica e naturale del proprio spazio abitativo – esso è perfetto da coltivare in un vaso capiente e bucherellato sul fondo, al fine di agevolarne la crescita con cocci e argilla espansa per favorire il drenaggio di acqua. L’Edera, inoltre, è un’ottima scelta decorativa per quegli appartamenti ampi – ma non eccessivamente luminosi – in cui si desidera riempire una parete spoglia attraverso una soluzione nature. Il colore verde intenso attira immediatamente l’attenzione e permette di mantenere brillantezza se umidificato a dovere: un must-have!

Aspidistra e Filodendro: piante da ingresso e zona living

La nostra ricerca continua con l’Aspidistra, la cui peculiarità è di riuscire a proliferare dove le altre specie di piante solitamente non riescono a sopravvivere. Le foglie ampie e di forma ovale sono perfette per valorizzare un ingresso particolarmente spoglio o un angolo in cui la luce solare non arriva direttamente. Il Filodendro, di contro, è originario dell’America Centrale e presenta un forte impatto visivo, il quale rende la pianta in questione un’ottima scelta ornamentale. Attenzione alla sua coltivazione, però: esso necessita di molteplici irrigazioni, di un ambiente fresco e non eccessivamente umido, nonché di una cura particolare durante il periodo estivo, stagione nella quale il Filodendro soffre maggiormente.

Zamia e Spatifillo: piante sempreverdi e fiori meravigliosi per l’interno

La Zamia è una sempreverde da annaffiare circa una volta a settimana; la peculiarità del fogliame rende la scelta la più giusta e puntuale per gli spazi in cui – a contatto con colori tenui e nature – si desidera valorizzare le linee del proprio soggiorno. Nella stagione invernale, inoltre, la Zamia va tenuta in casa, in quanto il freddo ne danneggia la rigogliosità. Discorso a parte merita lo Spatifillo, il fiore bianco preferito dagli arredatori di tutto il mondo; esso non necessita di molta luce per crescere, e vanta un impatto visivo più che affascinante. La forma allungata e affusolata si sposa perfettamente con appartamenti piccoli e ristretti, che necessitano di un punto di luminosità con cui arricchire l’ambiente.


Tags

Della stessa categoria

arredare-casa-con-piante-e-fiori
Feb
21
2018

Secondo la disciplina orientale del Feng Shui le piante e i fiori migliorano l’energia vitale e l’umore con le loro forme, profumi e colori, armonizzano gli ambienti.

Continua...
Come far durare i fiori

26 Febbraio 2018 scritto da Italiainfiore.it in Per la casa

come-far-durare-i-fiori
Feb
26
2018

Mantenere i fiori vivi e sani e non farli appassire troppo in fretta è più facile di quanto non sembri. Con la dovuta cura e seguendo alcuni consigli pratici.

Continua...